Home > Ultime notizie > Roma, Mourinho attacca la Lazio. Immediata la risposta. Intanto l’AIA…

Roma, Mourinho attacca la Lazio. Immediata la risposta. Intanto l’AIA…

Mourinho

Botta e risposta tra il tecnico della Roma Mourinho e la Lazio dopo il goal di Acerbi contro lo Spezia: intanto l’AIA sospende Nasca e Pairetto

Il derby di Roma continua anche fuori dal campo. José Mourinho, al termine della sfida pareggiata in casa contro il Bologna, ha voluto gettare benzina sul fuoco sulle polemiche relative al goal in fuorigioco di Francesco Acerbi in Spezia-Lazio.

L’errore, che ha portato alla sospensione dell’Aia dell’arbitro Pairetto e del Var Nasca, è stato sottolineato dal portoghese ai microfoni di Dazn. Come sempre, Mourinho ha parlato senza mezzi termini: “In 22 anni che alleno due cose non sono cambiate: le domande su chi ha giocato e chi no e la possibilità di vincere con un gol in fuorigioco. Si poteva 22 anni fa e si poteva anche adesso, come è successo ieri. Cambia tutto nel calcio, ma queste due cose no. La stampa italiana è migliorata, mi rifiuto di dire che c’è ancora la prostituzione intellettuale. La stampa è seria, critica, analitica. Ma se voi volete nascondere che ieri una squadra ha vinto con un gol in fuorigioco nel 2022 allora dovrete richiedermelo”.

Scontro Mourinho-Lazio, la risposta dei biancocelesti

Roma, Mourinho attacca la Lazio. Immediata la risposta. Intanto l’AIA…

LEGGI ANCHE Calciomercato Milan, Kessié pentito di aver scelto il Barcellona. Il motivo

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, Lanna conferma il riscatto di Sabiri

Le parole di Mourinho, però, non sono piaciute alla Lazio. La società biancoceleste ha infatti risposto al portoghese con un duro comunicato:

“Il fatto che nel 2022 un allenatore di un’altra squadra, durante le sue conferenze stampa, faccia ripetutamente riferimento a presunti favori arbitrali a squadre concorrenti e che, allo stesso tempo, alcuni giornalisti sportivi nazionali, di dichiarata fede calcistica, si infervorino sullo stesso argomento, dimenticando il loro ruolo professionale e il dovere di imparzialità, dimostra alcune cose: che la Lazio è ossessivamente nei loro pensieri più di altri ambìti obiettivi professionali; che, come spesso accade, si guarda in casa degli altri per distogliere l’attenzione da risultati mancati e da clamorosi episodi avvenuti in casa propria, a proprio favore, sotto gli occhi di tutti; nonostante la necessità di evolvere l’immagine del calcio in Italia, alcuni protagonisti sono fermi alla costante ripetizione delle accuse agli arbitri e al VAR;  su questi atteggiamenti offensivi verso la categoria degli arbitri e sulla mancanza di obiettività giornalistica troppo spesso si sorvola”.

La replica della Lazio ha toccato anche alcuni episodi controversi. Come il mancato rigore concesso nel derby per fallo di Ibanez su Milinkovic o il fallo non fischiato di Tonali su Acerbi in occasione dello scorso Lazio-Milan. Quando, il goal dell’italiano ha deciso l’incontro nei minuti finali.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter
Articoli correlati
vecino lazio
Calciomercato Lazio, Vecino ad un passo. Le ultime
Wijnaldum roma calciomercato tiago pinto
Calciomercato Roma, Mourinho in pressing su Wijnaldum. Le ultime
BREMER INTER CALCIOMERCATO
Calciomercato Torino, l’erede di Bremer viene da Roma. Il nome
ZANIOLO CALCIOMERCATO TOTTENHAM ROMA JUVENTUS
Calciomercato Roma, è sfida tra Juventus e Tottenham per Zaniolo. La situazione

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter