Home > Ultime notizie > Cessione Milan, il fondo Bahrain Investcorp succede a Elliott? L’indiscrezione

Cessione Milan, il fondo Bahrain Investcorp succede a Elliott? L’indiscrezione

Milan fondo Bahrain Investcorp

Novità importantissime in casa Milan: sembra infatti che il fondo d’investimento del Bahrain, Investcorp, sia fortemente interessato a rilevare la società rossonera.

Investcorp: il profilo della società

Ad oggi non vi sono conferme da parte dei diretti interessati, i quali, interpellati da Sportmediaset, si sono limitati ad un “no comment”. Tuttavia, l’interesse sembra decisamente concreto, tant’è vero che Elliott al momento non ha ancora smentito queste indiscrezioni. La società in questione è stata fondata nel 1982, opera principalmente nel settore della private equity e gestisce oltre 37 miliardi di dollari di asset; comprendendo sia proprietà immobiliari che altri tipi di patrimoni privati.

Le partnership già avviate in Italia

Il Milan costituisce un brand decisamente importante a livello globale ed è dunque da sempre molto appetibile sul mercato. Inoltre, come ammesso da Neil Hasson, managing director di Investcorp, l’Italia rappresenta da anni una concreta opportunità di business per il colosso del Bahrein.
“Abbiamo iniziato con partnership con brand come Gucci e Riva e nel tempo il mercato ha confermato di essere dinamico e con significative opportunità. Continuiamo a vedere l’Italia e l’Europa come una regione prioritaria per i nostri investimenti nel real estate”. Ecco gli estratti più sostanziosi delle dichiarazioni di Hasson rese al Sole 24 Ore in un’intervista dello scorso 24 marzo.

LEGGI ANCHE: Derby di calciomercato per Scamacca: Milan o Inter?

LEGGI ANCHE: Cessione Sampdoria, Corrado Tedeschi: “Troppo mistero intorno alla società…”

È prematuro parlare di trattativa in corso? Al momento sì, in quanto non si conoscono ancora i dettagli dell’offerta né le reali intenzioni di Elliott. V’è tra l’altro la questione ancora irrisolta dello stadio, uno dei punti cardine del progetto del fondo d’investimento americano iniziato nel 2018 dopo la fallimentare parentesi del cinese Yonghong Li. Allo stato attuale è difficile ipotizzare un cambio di proprietà senza che i lavori per il nuovo stadio siano quantomeno stati avviati.
Seguiranno tuttavia aggiornamenti, soprattutto una volta terminata la stagione in corso e che vede il Diavolo ancora pienamente in lotta per l’obiettivo Scudetto; un trofeo che a Milanello manca da più di 10 anni.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter
Articoli correlati
milan-scaroni-gazidis
Calciomercato Milan, Cardinali incontra Scaroni e Gazidis
red bird
Calciomercato Milan, Cardinale ha firmato: Redbird subentra a Elliott
milan bilancio
Cessione Milan, colpo di scena: Investcorp si ritira dalla trattativa
Casa-Milan
Cessione Milan, arriva l’ultimatum di Investcorp a Elliott. I dettagli

Commenta

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter