Home > Calciomercato Spezia > Calciomercato Spezia, la rivoluzione in attacco di Pecini. Tutti i nomi

Calciomercato Spezia, la rivoluzione in attacco di Pecini. Tutti i nomi

MATTIA DESTRO

Calciomercato Spezia, Pecini stravolge l’attacco aquilotto: dentro Destro e fuori Nzola e Manaj, conferma per Agudelo. Tutte le operazioni.

Riccardo Pecini sta cambiando completamente aspetto allo Spezia. Sia dal punto di vista dei tecnici sia da quello dei calciatori, con un particolare occhio all’attacco e al centrocampo. Se il nuovo allenatore sarà Luca Gotti (Thiago Motta ancora deve trovare l’accordo per liberarsi), Pecini sta per portare a La Spezia tre membri dello staff della Sampdoria, sottratti ad un Marco Giampaolo amareggiato. Non c’è riuscito con l’amico Carlo Osti, ma il bottino importato dai blucerchiati è già ricco così.

Invece dal Genoa, virtualmente, arriverà Mattia Destro, con il quale Pecini avvierà i tanti cambiamenti dell’attacco dello Spezia. Cambiamenti che in parte sono già avvenuti, considerando che è già stato esercitato il riscatto di Kevin Agudelo (anche lui da Genoa), mentre non avverrà quello di Rey Manaj, visto il costo troppo elevato dell’ingaggio.

Fin qui è semplice, con la conferma di Agudelo e Destro che entra per Manaj che esce. Ma, come riporta la Gazzetta dello Sport, in casa Spezia tiene banco la questione di M’Bala Nzola. 

Calciomercato Spezia, Destro al posto di Manaj. Ora Pecini deve risolvere la grana Nzola

Calciomercato Spezia, la rivoluzione in attacco di Pecini. Tutti i nomi

LEGGI ANCHE Calciomercato Milan, senza Sanches Maldini vuole chiudere per Traorè

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, il Monza vuole chiudere per Candreva. Il punto

Il giocatore è reduce da una stagione sottotono, fatta di pochi goal e tante difficoltà, anche nelle multe da parte della società per comportamenti non consoni. Nzola sembra insofferente allo Spezia e può essere una bella grana per Gotti se continuasse così. O nel caso Pecini non riuscisse a cederlo, visto che è ciò che il dirigente aquilotto vuole provare a fare.

L’intenzione in realtà è rinnovare il contratto che scade nel 2023, ma sembra che sia l’attaccante angolano a non volerlo fare. Così che lo Spezia deve correre ai ripari e cercare, nell’eventualità di un addio accordato, di monetizzare il più possibile. A questo punto Pecini cercherà un sostituto, così da cambiare ancora di più l’assetto dell’attacco di Gotti.

Un nome che aveva preso quota era quello di Federico Bonazzoli, anche lui dalla Sampdoria. Ma la pista si è raffreddata, così come quella blucerchiata che portava a Kristoffer Askildsen. Bisognerà dunque muoversi ancora alla ricerca di un colpo in attacco. Anche se Pecini ha qualche arma segreta già in casa, ovvero Janis Antiste e lo slovacco David Strelec. Due ragazzi su cui lo Spezia ha investito molto e che un abile lavoratore coi giovani come Gotti potrebbe valorizzare.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter
Articoli correlati
MATTIA DESTRO
Calciomercato Salernitana, assalto a Mattia Destro. La situazione

Commenta

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter