Home > Ultime notizie > Calciomercato Milan, Origi ha detto di sì. I dettagli dell’accordo

Calciomercato Milan, Origi ha detto di sì. I dettagli dell’accordo

Mercato Milan Divock Origi

Calciomercato Milan, per il dopo Ibra stretta su Divock Origi: il centravanti del Liverpool vuole solo i rossoneri. I dettagli dell’affare.

Milan e Divock Origi, un’unione di calciomercato sempre più vicina all’essere celebrata. Entrambe le parti si desiderano: i rossoneri cercano un punta da goal e con esperienza in Europa, l’attaccante belga vuole una piazza dove rilanciarsi in Champions League da protagonista.

Sembra che le richieste di tutti siano fatte apposta per combaciare. Ed è per questo che Origi, classe 1996 in uscita dal Liverpool, è davvero la scelta su cui sembrano puntare tutto i dirigenti del Milan. C’è anche la pista Gianluca Scamacca ancora viva, ma rispetto al belga ha più concorrenza e un costo di cartellino più proibitivo, per un club come quello rossonero che si impegna a far quadrare i conti e a spendere con attenzione.

Per Origi questo problema non c’è, perché arriverebbe a zero a giugno, dopo essersi liberato dal Liverpool. Coi Reds l’attaccante ha collezionato 172 presenze in tutte le competizioni, mettendo a segno 40 goal. Ma non è mai riuscito, pur essendo in Inghilterra dal 2015 (la stagione 2017-18 l’ha giocata al Wolfsburg, ma poi è tornato oltremanica), a diventare protagonista con la squadra che ora è nelle mani di Jurgen Klopp.

Calciomercato, Origi vuole solo il Milan: ingaggio da 3,5 milioni

Calciomercato Milan, Origi ha detto sì: i dettagli dell’accordo

LEGGI ANCHE: Argentina, follia di Salvio: investe la moglie e fugge. Il racconto

LEGGI ANCHE: Sampdoria-Salernitana: i tifosi non lasciano sola la squadra. Il dato biglietti

Ed è quello che vuole fare con il Milan, rilanciarsi da titolare e anche in Europa. A suon di goal naturalmente, quelli di cui hanno bisogno i rossoneri. Soprattutto viste le recenti difficoltà a segnare del reparto offensivo e vista l’età anagrafica dei componenti dell’attacco. Il colpo del futuro sarà Origi, che pur arrivando a zero, avrà comunque un prezzo a livello di ingaggio.

Secondo la Gazzetta dello Sport, il belga dovrebbe arrivare a guadagnare circa 3,5 milioni netti, poco meno dei 4 (comprensivi però di bonus) che percepisce a Liverpool. E grazie al Decreto Crescita che vige in Italia per i giocatori che vengono dall’estero, per il Milan sarà meno oneroso sulle casse l’ingaggio di Origi. D’altronde per un bel matrimonio bisogna spendere un po’, e quello tra la punta belga e i rossoneri ha tutta l’aria di poter diventare presto un’unione prospera.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter
Articoli correlati
Photo Spada/LaPresse Stefano Pioli
Calciomercato Milan, il tempo è scaduto. Pioli aspetta i rinforzi
Calciomercato Juventus, se non arriva Morata ecco Firmino. Il piano di Cherubini
daniel maldini spezia
Calciomercato Spezia, Maldini è ad un passo. I dettagli
De Ketelaere calciomercato Milan Bruges
Calciomercato Milan. De Ketelaere vicino, il Brugge non lo convoca

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter