Home > Ultime notizie > Calciomercato, Mbappè resta al Psg. Le cifre record che hanno battuto il Real Madrid

Calciomercato, Mbappè resta al Psg. Le cifre record che hanno battuto il Real Madrid

Calciomercato PSG Mbappe

Calciomercato, Mbappè resterà al Psg: Real Madrid bissato da Al Khelaifi nell’offerta faraonica, ha vinto il cuore del francese.

Quello che poteva essere il trasferimento più costoso (e forse incredibile) della storia del calcio si è trasformato nel rinnovo di contratto più oneroso della storia. O, volendo, come una specie di nulla di fatto, che si traduce però in 220 milioni di euro nelle tasche di Kylian Mbappè.

Questa la cifra che nel giro di tre anni arriverà a guadagnare il francese classe 1998, che ha scelto il Psg dicendo no, dopo corteggiamenti lunghissimi, al Real Madrid. I Blancos erano arrivati ad offrire 26 milioni di euro netti a stagione per il contratto e un bonus di 130 milioni che Mbappè avrebbe intascato soltanto mettendo la sua firma sull’accordo. Cifra folle, di fronte a cui chiunque avrebbe vacillato.

Ma l’attesa dell’attaccante francese ha ripagato (letteralmente) le esitazioni, i ripensamenti e le fughe improvvise a Madrid, quando Mbappè era stato sorpreso in giro per la capitale spagnola smentendo che fosse in zona per trattare con Florentino Perez. Anche stavolta Al Khelaifi ha avuto la meglio, pareggiando e superando l’offerta dei campioni di Spagna e scatenando l’ira di tutto il mondo Liga.

Calciomercato, il rinnovo da sogno di Mbappè col Psg: 220 milioni per beffare il Real Madrid

Calciomercato, Mbappè resta al Psg: le cifre record che hanno battuto il Real Madrid

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, il punto sul Pogba bis. Le cifre

LEGGI ANCHE: Calciomercato Sampdoria, Giampaolo allunga la vita a Quagliarella

Secondo quando riporta la Gazzetta dello Sport, anche il Psg darà a Mbappè quei 130 milioni di euro al solo atto di firmare il contratto. Contratto che sarà un triennale fino al 2025 e prevederà 30 milioni netti all’anno. Quindi sorpassata l’offerta di ingaggio proposta dal Real Madrid, e più che doppiata quella attuale, che vede l’attaccante ex Monaco guadagnare 12 milioni a stagione.

La rabbia è in primis del Real Madrid, che si vede superato all’ultimo momento e rifiutato (stavolta con un messaggio whatsapp) per la terza volta in carriera da Mbappè. Oltretutto al Psg come allenatore potrebbe anche arrivare Zinedine Zidane, per completare il quadro beffa da ex. Anche perché Al Khelaifi avrebbe pure dato a Mbappè la possibilità di intervenire o influenzare in modo determinante la scelta del calciomercato, dell’allenatore e del direttore sportivo che verranno. Insomma, il progetto del futuro lo detterà anche lui.

Mbappè diventa centrale al Psg, per la gioia del patriottismo francese e per la rabbia di Javier Tebas. Il presidente della Liga ha reagito molto duramente alla notizia della scelta di Mbappè, scagliandosi contro lo sceicco presidente del club parigino. Tebas vuole ora procedere con azioni legali contro di lui, perché “Questo rinnovo è un insulto al calcio, Al Khelaifi è pericoloso quanto la Super League“.

Il Real Madrid e il calcio spagnolo, rimasti col cerino in mano ancora una volta, non l’hanno presa bene. Ma ha vinto il cuore di Mbappè, non quello Madrileno (tifa Real fin da bambino) ma quello di patria, della sua città, di casa sua. Certo, con il timido aiuto di qualche milione di euro in più.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter
Articoli correlati
ancelotti real madrid calciomercato
Calciomercato Roma, il Real Madrid su Ibanez. La richiesta
calciomercato inter jovic ceballos
Calciomercato Fiorentina, fumata bianca per Jovic. La formula
mario gila
Calciomercato Lazio, chi è Mario Gila?
ASENSIO
Calciomercato Milan, un colpo da Champions per Pioli: può arrivare Asensio

Commenta

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter