Home > Calciomercato Lazio > Calciomercato Lazio, Asse di mercato con la Juventus? Le ultime

Calciomercato Lazio, Asse di mercato con la Juventus? Le ultime

Calciomercato Lazio Atalanta

Calciomercato Lazio, i biancocelesti starebbero lavorando ad un incredibile scambio di difensori con la Juventus…

Nella serata è uscita una voce che avrebbe dell’incredibile, la più classica delle opportunità di mercato.

Lazio e Juventus si starebbero parlando per effettuare uno scambio sull’asse Torino-Roma, per due giocatori che non appaiono più così centrali all’interno dei rispettivi progetti.

Calciomercato Lazio, scambio di difensori con la Juventus?

Calciomercato Lazio, Asse di mercato con la Juventus? Le ultime

LEGGI ANCHE Calciomercato Juventus, l’ultima offerta per il riscatto di Morata. Le cifre

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, tre cessioni per rientrare con l’indice di liquidità? Il punto

I giocatori in questione sono Daniele Rugani e Francesco Acerbi. Il numero 24 della Juventus, ritroverebbe in biancoceleste il suo ex mentore ai tempi dell’Empoli, Maurizio Sarri che ha avuto anche nell’esperienza del tecnico toscano in bianconero.

Di contro Francesco Acerbi lascerebbe un ambiente che è divento estremamente ostile per il difensore che da punto fermo sotto la gestione Inzaghi ha vissuto in questa stagione, la più classica delle annate no, con il sorriso dopo il gol incassato da Tonali che ha fatto da goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Adesso questo scambio è in fase embrionale, ma, certamente sarebbe una soluzione gradita a tutti.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter
Articoli correlati
baldini
Calciomercato, ribaltone sulla panchina del Palermo. Le ultime
ronaldo
Calciomercato, anche il Bayern Monaco dice no a Cristiano Ronaldo. Ed ora?
Calciomercato Salernitana, blitz per Piatek. Le ultime
Photo Spada/LaPresse Stefano Pioli
Calciomercato Milan, il tempo è scaduto. Pioli aspetta i rinforzi

1 Response

  1. Pingback : Sampdoria, I bookmakers "snobbano" i blucerchiati al Meazza

Commenta

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter