Home > Calciomercato Juventus > Calciomercato Juventus, Rabiot in partenza: destinazione Premier? Le ultime

Calciomercato Juventus, Rabiot in partenza: destinazione Premier? Le ultime

Calciomercato Juventus Liverpool

Calciomercato Juventus, Rabiot pronto a nuove sfide: il francese sogna la Premier, i bianconeri non vogliono perderlo a zero.

Da quando nel 2019 Adrien Rabiot è arrivato alla Juventus molte cose sono cambiate. L’allenatore non è più Maurizio Sarri, non c’è più Cristiano Ronaldo e neanche il direttore sportivo che più si era speso per portarlo a Torino, Fabio Paratici. In tre anni ci sono stati tanti addii e adesso potrebbe avvenire anche il suo.

L’avventura bianconera di Rabiot potrebbe finire quest’estate, dopo tre anni e una stagione, l’ultima, da vero imprescindibile per Massimiliano Allegri. Terzo per numero di presenze, terzo per minuti giocati nell’annata 2021/2022, il francese classe 1995 ha dimostrato di essere diventato un pilastro della Juventus e di essere cresciuto molto. A 27 anni adesso potrebbe davvero diventare un punto fermo della rosa, vista l’età di mezzo tra giovinezza ed esperienza.

Ma Rabiot si sente pronto a spiccare il volo e adesso la sua testa sembra lontana. Per la precisione oltremanica, in Inghilterra, dove sogna di andare da tempo. La Premier League lo attende, lui la desidera e la Juventus probabilmente non farà nulla per ostacolarlo. Anzi, accelererà la pratica.

Calciomercato Juventus, Rabiot sogna la Premier League: in pole il Tottenham di Paratici e Conte, ma occhio al Chelsea

Calciomercato Juventus, Rabiot in partenza: destinazione Premier? Le ultime

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, il Napoli ci prova per Bernardeschi

LEGGI ANCHE: Calciomercato Sampdoria, nessun rinnovo per Ekdal e Yoshida: ecco quanto si risparmia

Rabiot infatti andrà in scadenza di contratto nel 2023, per cui i bianconeri sono al bivio. O il francese rinnova oppure c’è il rischio forte di perderlo a zero. Cosa che la Juventus non vorrebbe, visto che al momento il suo valore, secondo le stime Cies riportate dalla Gazzetta dello Sport, si aggira tra i 20 e 30 milioni. Un bel gruzzolo a cui va aggiunto l’ingaggio oneroso di Rabiot, che guadagna 8 milioni netti a stagione.

La Juventus dunque si chiede: perché trattenere a tutti i costi un giocatore che più o meno palesemente vuole andare via e che ci permetterebbe di risparmiare 8 milioni all’anno? E perché attendere di cederlo rischiando che vada in scadenza? Ecco perché, se Rabiot punta la Premier, i bianconeri lo appoggiano, quasi lo spingono via.

Spingere sì, ma dove? Quali squadre sono davvero interessate al giocatore? Al momento le candidate principali sono due. Rabiot fa gola al Chelsea, ad esempio, che ha un allenatore come Thomas Tuchel che lo stima e una rosa da rifondare dopo il ricco passaggio di proprietà. Una società che dunque potrebbe permettersi il suo cartellino e gli darebbe possibilità di grandi ambizioni.

Lo stesso per il Tottenham, che controbatte a livello economico, di prestigio, nella stessa città e anche qui con un buon numero di estimatori. Gli Spurs hanno Antonio Conte come tecnico, poi Rodrigo Bentancur e Dejan Kulusevski come ex compagni alla Juventus e poi il più grande ammiratore di Rabiot: di nuovo Fabio Paratici. Il ds che lo portò a Torino adesso potrebbe volerlo di nuovo con sé. Stavolta in Inghilterra, in quella Premier League che tanto il francese sogna e per la quale potrebbe lasciare la Juventus.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter
Articoli correlati
pogba juventus calciomercato
Calciomercato Juventus, Pogba fuori due mesi. Ed ora Rabiot…
calciomercato juventus arthur arsenal
Calciomercato Juventus, Arthur vuole l’Arsenal. La formula
paredes
Calciomercato Juventus, Allegri spinge per Paredes. La situazione
morata
Calciomercato Juventus, Allegri rivuole Morata. La formula

Commenta

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter