Home > Calciomercato Juventus > Calciomercato Juventus, Allegri non ha dimenticato Morata. Il punto

Calciomercato Juventus, Allegri non ha dimenticato Morata. Il punto

morata

Calciomercato: Morata e la Juventus, una storia non ancora finita anche se il giocatore è tornato a Madrid, Allegri lo rivorrebbe a Torino

È tornato a Madrid Alvaro Morata, tornato all’Atletico dopo il prestito a Torino, ma lo spagnolo resta un obiettivo dei bianconeri. Bisognerà però trovare l’accordo economico perché alle cifre pattuite tempo fa non si troverà la quadra.

La punta però resta nei pensieri di Max Allegri, per la sua duttilità e, soprattutto, per la sua capacità di giocare con Dusan Vlahovic. L’obiettivo è ovviamente quello di riportarlo a Torino, magari a titolo definitivo, ma ci sarà da trattare. Sia con il calciatore che con il club allenato da Diego Simeone.

Calciomercato Juventus, il prossimo tridente di Allegri

Calciomercato Juventus, Allegri non ho dimenticato Morata. Il punto

LEGGI ANCHE Calciomercato Roma, tensione totale con Zaniolo: arriva la cessione?

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, niente sconti per Saric. La posizione dell’Ascoli

Resta la distanza sull’ingaggio, ma questo potrebbe essere il problema minore, perché anche Morata vorrebbe tornare alla Juventus. Altro discorso, invece, è la distanza tra domanda e richiesta con l’Atletico Madrid.

Gli spagnoli valutano il loro calciatore intorno ai 30 milioni di euro, tanti, troppi, per le casse bianconere. L’intenzione è quella di spendere molto meno, intanto Allegri aspetta, vorrebbe schierare nella prossima stagione il tridente con Vlahovic, Di Maria sempre più vicino e Morata.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter
Articoli correlati
baldini
Calciomercato, ribaltone sulla panchina del Palermo. Le ultime
ronaldo
Calciomercato, anche il Bayern Monaco dice no a Cristiano Ronaldo. Ed ora?
Calciomercato Salernitana, blitz per Piatek. Le ultime
Photo Spada/LaPresse Stefano Pioli
Calciomercato Milan, il tempo è scaduto. Pioli aspetta i rinforzi

Commenta

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter