Home > Ultime notizie > Calciomercato, non solo Haaland: Borussia Dortmund re delle cessioni milionarie

Calciomercato, non solo Haaland: Borussia Dortmund re delle cessioni milionarie

cessioni borussia dormund calciomercato

Le cessioni di calciomercato del Borussia Dortmund, oltre a quella di Erling Haaland, hanno fatto la fortuna del club

Il Borussia Dortmund si conferma re del mercato. No, non per gli acquisti faraonici stile PSG o Manchester City.

Ma per le cessioni.

L’ultima, quella di Erling Haaland al City – 75 milioni incassati (più bonus) dagli inglesi – è solo l’ultimo capolavoro in casa giallonera.

Le cessioni di calciomercato del Borussia Dortmund

Calciomercato, non solo Haaland: Borussia Dortmund re delle cessioni milionarie

LEGGI ANCHE Calciomercato Napoli, Pastorello non fa sconti per Meret: dentro o fuori!

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, la partita con la Fiorentina è decisiva: ecco perché

La cessione del decennio per il Dortmund resta quella di Ousmane Dembélé al Barcellona per 140 milioni nel 2017. Il ragazzo, francese classe 1997, ha giocato quest’anno in Liga 19 partite con 11 assist ed una rete.

Il primo fu invece Mario Goetze, ai rivali del Bayern Monaco per 37 milioni. Nel 2016 i capolavori furono due: Henrikh Mkhitaryan al Manchester United per 42 milioni e Mats Hummels al Bayern per 35 milioni.

Nel 2017 toccò a Pierre Aubameyang, ceduto all’Arsenal per 63,75 milioni di euro.

Un anno dopo ecco Christian Pulisic, al Chelsea per 64 milioni.

L’ultimo, primo di Haaland, è Jadon Sancho ceduto al Manchester United 85 milioni l’anno scorso.

Ed ora appunto l’affare con il City per l’attaccante norvegese.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter
Articoli correlati
de ligt
Calciomercato Juventus, tre top club su De Ligt. Il punto
calciomercato milan
Calciomercato Milan, Le parole di Maldini sul rinnovo di contratto
Mourinho
Calciomercato Roma, i tre obiettivi di Mourinho per puntare alla Champions. I nomi
muriel
Calciomercato Juventus, Muriel come vice Vlahovic? Il punto

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter