Home > Calciomercato Fiorentina > Calciomercato Fiorentina, un tesoretto dalla Juve in Champions. Ecco perché …

Calciomercato Fiorentina, un tesoretto dalla Juve in Champions. Ecco perché …

Per il prossimo calciomercato la Fiorentina avrà un tesoretto grazie alla qualificazione in Champions della Juve

Se il campo ultimamente – 3 sconfitte in campionato, l’eliminazione dalla Coppa Italia – ha riservato solo dolori ai tifosi viola, una buona notizia arriva (per assurdo) dalla rivale per eccellenza.

Con la matematica qualificazione della Juventus in Champions League infatti la Fiorentina si assicura il corrispettivo pattuito nell’ottobre 2020 per il trasferimento di Federico Chiesa.

40 milioni di euro – pagabili in tre esercizi – che entreranno nelle casse toscane.

E fungeranno da tesoretto per la prossima campagna acquisti.

Riscatto quello dell’attaccante azzurro sì prevedibile ma non così scontato. Le vie del calciomercato, si sa, sono infinite. La cifra potrebbe comunque aumentare grazie al raggiungimento di ulteriori obiettivi. Casse gigliate – bilancio 2021 chiuso in rosso per 10 milioni – già rimpinguate dai 70 derivanti dall’altra cessione eccellente.

Quella, sempre alla Vecchia Signora, di Vlahovic.

Ma se gli addii hanno fatto male, ora si può progettare fiduciosamente il futuro prossimo. Con il nodo allenatore rimandato a fine stagione – tutti gli elementi comunque portano a una prosecuzione con l’ ottimo Italiano – a spostare gli equilibri sarà la partecipazione o meno a una competizione continentale. In ogni caso saranno 3 gli obiettivi primari del diesse Pradé: un portiere, un centrocampista e un centravanti.

Un tesoretto dalla Juve per la Fiorentina

Calciomercato Fiorentina, un tesoretto dalla Juve in Champions. Ecco perché …

LEGGI ANCHE Calciomercato, quanto costa lo scudetto? Le cifre a bilancio di Milan e Inter

LEGGI ANCHE Sampdoria, Massimo Ferrero a Pechino Express. La data

Capitolo numero 1: Dragowski bocciato, Terracciano (29 presenze, 39 reti subite) rimandato. Mentre il polacco saluterà, al campano verrà offerto un ruolo da dodicesimo – o comunque da titolare “in alternanza”.

Tre al momento i profili seguiti: uno più esperto – il ventisettenne Cragno , il cui valore potrebbe scendere sotto i 10 milioni in caso di retrocessione del Cagliari – un’alternativa più economica, vale a dire Vicario (25 primavere, in forza all’Empoli ma sempre di proprietà sarda) e il giovane Carnesecchi che tanto sta facendo bene in quel di Cremona. Classe 2000, 35 gettoni e 9 volte imbattuto, difficilmente l’Atalanta proprietaria del cartellino però se ne priverà a cuor leggero.

In mezzo il grave infortunio di Castrovilli costringerà a ricercare un sostituto di alto lignaggio. Il sogno è Luis Alberto , in rotta con la Lazio, o meglio, con Sarri. Contratto in scadenza nel 2025, quest’anno 4 reti e 10 assist: valutato intorno ai 30 milioni , sembra che Lotito sia intenzionato a chiederne almeno 50. Il mago sarebbe comunque l’uomo giusto per fare il salto di qualità , soprattutto se la Viola dovesse qualificarsi per una competizione continentale. Vetrina europea che diventa essenziale anche per attirare in riva all’Arno un centravanti potenzialmente titolare.

Piatek – utilizzato con il contagocce nell’ultimo mese – tornerà a Berlino, Cabral dovrà continuare il suo percorso di crescita ma i numeri (2 sole reti finora) dicono che non è ancora pronto per reggere il peso di un attacco ambizioso come quello fiorentino. Belotti – svincolato dal Torino, apprezzato da tempo in riva all’Arno – e Joao Pedro (affare da 20 milioni, ammesso e non concesso che il Cagliari riesca a salvarsi) potrebbero essere le piste più calde.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter
Articoli correlati
baldini
Calciomercato, ribaltone sulla panchina del Palermo. Le ultime
ronaldo
Calciomercato, anche il Bayern Monaco dice no a Cristiano Ronaldo. Ed ora?
Calciomercato Salernitana, blitz per Piatek. Le ultime
Photo Spada/LaPresse Stefano Pioli
Calciomercato Milan, il tempo è scaduto. Pioli aspetta i rinforzi

1 Response

  1. Pingback : Cessione Sampdoria, Beppe Dossena sicuro: arriverà un Fondo… - Club Doria 46

Commenta

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter