HomeNotizieMcDermott di Openjobmetis Varese: possibile permanenza e apprezzamento della vita in Italia

McDermott di Openjobmetis Varese: possibile permanenza e apprezzamento della vita in Italia

Nell’atmosfera elettrizzante del basket europeo, Sean McDermott, l’ala statunitense dell’Openjobmetis Varese, si è aperto alla possibilità di proseguire il suo viaggio sportivo in terra lombarda anche per la prossima stagione. La prima esperienza europea di McDermott sembra avergli fatto colpo, tanto da considerare seriamente una permanenza.

L’esplosivo giocatore ha parlato della sua attuale avventura in Italia, mettendola a confronto con le sue precedenti esperienze oltreoceano. Secondo McDermott, il campionato italiano possiede un’intensità e una competitività che riecheggiano i tempi del college, sottolineando la rilevanza del gioco di squadra e l’importanza di ogni singola partita. Nonostante la NBA rappresenti il sogno di ogni cestista, McDermott ha sempre contemplato l’opportunità di giocare in Europa e ha espresso grande considerazione per il livello di gioco riscontrato.

La vita a Varese si rivela essere un’esperienza arricchente non solo sul parquet ma anche al di fuori. Con la sua famiglia al fianco, McDermott si è sentito calorosamente accolto dalla comunità locale. La città, con la sua bellezza e la vicinanza a centri nevralgici come Milano e la Svizzera, offre un ventaglio di attività che pare aver conquistato l’atleta e i suoi cari, a dispetto di qualche piccolo inconveniente legato al traffico.

Per quanto riguarda gli obiettivi sportivi, McDermott appare concentrato e determinato. L’ala si propone di affrontare con grinta le prossime sfide in coppa, con l’intento di superare il turno di fronte ai prossimi avversari, il Nymburk. È consapevole che, una volta raggiunto l’obiettivo di entrare tra le prime quattro, le variabili del gioco possono aprire scenari inaspettati. Nel campionato nazionale, la corsa per i playoff è ancora aperta e McDermott crede fermamente nelle capacità della sua squadra di vincere le partite che rimangono, diedificando così la strada verso la fase finale della competizione.

Guardando al futuro, McDermott esprime un sincero entusiasmo per l’idea di continuare a vestire la maglia varesina. Benché riconosca che la decisione non dipenda interamente da lui, la presenza di un’opzione per il secondo anno nel contratto potrebbe facilitare la permanenza. L’apprezzamento dei tifosi, che McDermott percepisce come un forte sostegno emotivo, aggiunge una dimensione affettiva alla sua esperienza, rafforzando il legame con la squadra e la città.

In conclusione, il cestista statunitense sembra aver trovato in Varese non solo una squadra in cui esprimere il suo talento, ma anche un ambiente in cui la passione per il basket e il calore umano si fondono in un’esperienza che va oltre il semplice sport. McDermott si proietta così verso un futuro in Italia con la speranza di continuare a lasciare il segno in una lega che ha imparato ad amare e rispettare.

Exit mobile version